Amalfi

L’antica repubblica marinara di Amalfi è storicamente il paese più importante della Costiera che non a caso da qui prende il nome. E’ un luogo da visitare non solo per la bellezza del panorama ma anche per la ricchezza storica e architettonica, a partire dal maestoso Duomo di Sant’Andrea.

Arrivare ad Amalfi da Sorrento

Amalfi non è lontana da Sorrento, ma la strada da percorre è particolarmente tortuosa, un’ora e più di curve, quindi il nostro suggerimento è sempre l’aliscafo che durante i mesi estivi da Sorrento parte ogni giorno verso Positano e Amalfi. In alternativa c’è l’autobus che impiega circa un’ora e venti.

A differenza di Positano, Amalfi si sviluppa in piano, quindi il porto si trova allo stesso livello della piazza principale, dove c’è il Duomo di Sant’Andrea.

Parcheggiare ad Amalfi

Tra i comuni di Amalfi e Atrani troverete il grande parcheggio “Luna Rossa”: la tariffa è di 3 euro all’ora per le auto (4 ore durante i mesi di agosto.

Visitare Amalfi

Appena arrivati ad Amalfi immancabilmente vi ritroverete sulla piazza principale, immediatamente riconoscibile per l’imponente Duomo al quale si arriva percorrendo una ripida scalinata

Il Duomo di Sant’Andrea fu iniziato nel IX secolo, il campanile rivestivo di maioliche fu ultimato nel 1276, mentre la facciata fu completamente rifatto nel 1800 dopo un crollo. Dal duomo si accede al alla Basilica del Crocifisso, risalente all’anno mille al chiostro del Paradiso,costruito nel 1200 come cimitero per i cittadini illustri.

Oltre al Duomo ad Amalfi valgono sicuramente una visita gli Antichi Arsenali dove venivano costruite le navi da guerra ai tempi della repubblica marinara (con annesso museo) e il Museo della Carta. Nel vallone alle spalle di Amalfi sono ancora infatti visibili le antiche cartiere azionate dall’acqua dei rivoli che scendevano dalla montagna e producevano quella che ancora oggi è conosciuta come “Carta d’Amalfi”.

Atrani, il comune più piccolo d’Italia

Se siete ad Amalfi vale la pena sicuramente allungarsi fino ad Atrani (distante solo un chilometro). Il paesino si sviluppa seguendo ancora l’antico assetto medievale fatto di case collegate tra loro da scale e tunnel. Un presepe a grandezza reale che dal mare si arrampica lungo la costa, occupando quel poco spazio che fa di Atrani “il comune più piccolo d’Italia”:

La struttura particolare di questo paese stregò Escher che lo ritrasse in numerose opere.

Tour di un giorno ad Amalfi con partenza da Sorrento

Se avete solo un giorno da dedicare alla Costiera Amalfitana una buona idea può essere prenotare uno dei tour per piccoli gruppi che partono da Sorrento.